Alitalia diventa ITA

mercoledì 14 ottobre 2020

Il rilancio della compagnia di bandiera passa dalla costituzione di una newco dal nome tanto semplice quanto importante: ITA, Italia Trasporto Aereo Spa.
Con il decreto del Mise, scompare definitivamente il nome Alitalia e si delinea un nuovo percorso che dovrebbe partire da una flotta di 90 aeromobili e 6500 dipendenti.

Alitalia hangar newco ITA

ITA, capitanata dall’ex AD di Poste, Francesco Caio, ha l'obiettivo di sviluppare i voli intercontinentali, soprattutto verso USA, Sud America e Giappone.
Si cerca così di voltare pagina dopo gli ultimi travagliati anni della compagnia -la privatizzazione nel 2008, l’arrivo di Etihad nel 2014 e infine l’amministrazione straordinaria nel 2017- come ha sottolineato la ministra De Micheli: “Nasce oggi la nuova compagnia aerea di bandiera, in netta discontinuità con il passato”.

La nuova Alitalia decollerà nel 2021 grazie ai 3 miliardi di euro stanziati nel decreto Rilancio approvato dall’attuale governo, mentre non ci sono ancora novità dal punto delle alleanze, “fondamentali per la riuscita del piano industriale” come dichiarato da Caio.
Nel frattempo tutti i voli disponibili, per esempio su Milano, Roma, Venezia ecc., non verranno modificati

Questo sito utilizza cookie. Per ulteriori informazioni vedi la nostra privacy.Chiudi
Loading Loading