Stop ai bagagli a mano a bordo

lunedì 13 luglio 2020

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, in una nota aggiornata il 25 giugno 2020, ha dichiarato che dal giorno 26 dello stesso mese non sarà più possibile utilizzare le cappelliere per riporre i propri bagagli. Saranno quindi accettati a bordo soltanto i bagagli di dimensioni tali da essere posizionati sotto il sedile di fronte al posto assegnato.
L’ENAC, in collaborazione con il Ministero della Salute, ha imposto questo divieto per garantire il corretto distanziamento sociale anche a bordo degli aeromobili.

Enac stop bagagli a bordo covid

Il principale problema, al momento, è che ogni compagnia dedica uno spazio diverso ai passeggeri rendendo impossibile avere delle grandezze massime standard.
Il consiglio è quindi quello di visitare con anticipo il sito della compagnia di riferimento per partire senza avere brutte sorprese.

La nota dell’ENAC si aggiunge ad una serie di provvedimenti, tra cui le famose autocertificazioni, atti a contrastare la diffusione dell’epidemia COVID-19, sopratutto in un momento di progressiva riapertura in tutta Europa.

Al momento, non è ancora chiaro se il denaro speso per portare a bordo il bagaglio verrà rimborsato. A tal proposito continueremo ad aggiornarvi quando le compagnie aeree e l’ENAC daranno maggiori dettagli.

Questo sito utilizza cookie. Per ulteriori informazioni vedi la nostra privacy.Chiudi
Loading Loading