Prenotazioni
02.7979

ParkinGO e lo Sport

2019 | 2018 | 2016 | 2012




2019

Continua l’avventura su due ruote

Kawasaki ParkinGO Team

ParkinGO Kawasaki Team


Dopo un secondo posto nella classifica piloti (mondiale Supersport 300), ParkinGO si prepara alla stagione 2019 ampliando e rinnovando la formazione in sella alla Kawasaki Ninja 400cc.
In pista per il team ParkinGO Kawasaki, lo spagnolo Manuel Gonzales, vincitore della talent cup del CEV nel 2017 e sesto classificato nella WSSP 300 2018, l’australiano Tom Edwards, autore della pole position di Portimao e il riconfermato Filippo Rovelli protagonista nella scorsa stagione delle gare di Imola e Misano Adriatico e vincitore del MES MotoEstate.
Novità anche nel settore tecnico, che vede l’ingresso di Fabien Foret (campione del mondo Supersport 2002) come Direttore Sportivo, di Edoardo Rovelli (protagonista nel mondiale 300 nel 2017) come Team Manager e Giuliano Rovelli (fondatore di ParkinGO e già Team Manager della scuderia ParkinGO Yamaha campione del mondo Supersport nel 2011 con Chaz Davies) come Team Owner.

Fiducioso Edoardo Rovelli sulla prossima stagione: “Per il terzo anno siamo al via del mondiale 300, una categoria nella quale anche io ho militato e che reputo tra le più divertenti e competitive del panorama attuale. Siamo onorati di rappresentare ancora Kawasaki che oltre a essere Campione Marche rappresenta lo stato dell’arte in queste piccole cilindrate. Abbiamo scelto tre piloti nei quali crediamo molto, Manuel Gonzales miglior pilota Yamaha 2018, Tom Edwards che ci è piaciuto per la sua enorme grinta e coraggio in pista e Filippo Rovelli che è molto veloce e ha fatto un ottimo rodaggio nel mondiale e nel MotoEstate. Il settore tecnico è stato potenziato con l’arrivo di Fabien Foret che già collaborava con noi e con il mio impegno in pianta stabile. Credo che il nostro team sia una tra le strutture più interessanti e competitive della categoria per il 2019».


head ParkinGO Kawasaki Team Moto


ParkinGO Kawasaki Team mondiale SuperSport 300 2019)

Appuntamento quindi al 7 aprile con la tappa di Aragon in Spagna per vedere il primo dei nove appuntamenti del campionato del mondo Supersport 300 2019. Sulla griglia di partenza, Insieme ai tre del Team ParkinGO Kawasaki, altri 37 piloti per un totale di 13 diverse nazionalità rappresentate.
Leggi la news uscita su Moto Sprint

Kawasaki ParkinGO Team Facebook official Page Kawasaki ParkinGO Team Supersport 300


2018

Il Team ParkinGO scalda i motori

Mondiale Supersport 300

Il Team ParkinGO, voluto dal fondatore del network di parcheggi ParkinGO Giuliano Rovelli, conferma la sua presenza nel campionato mondiale Supersport 300.
In sella alle potenti Kawasaki Ninja 400cc la new entry Mika Pérez e il riconfermato Filippo Rovelli proveranno a insidiare il podio dei 9 circuiti internazionali che compongono il campionato.
Perez_Rovelli_Riders_ParkinGO_Kawasaki_Supersport300

Cambia la formazione ma cambia anche la moto: dopo una stagione con Yamaha, ParkinGO Team passa a Kawasaki con l’obiettivo di doppiare il successo raggiunto con Chaz Davies, campione piloti del Mondiale Supersport nel 2011.
Entusiasta di questo cambio di rotta anche il nuovo arrivato spagnolo Mika Perez che durante un’intervista ha dichiarato: «volevo cambiare aria dopo Honda ed ho visto che la Kawasaki del team è molto competitiva ed anche il team penso sia molto competitivo per arrivare nelle prime posizioni».
Anche Filippo Rovelli, dopo un primo anno di rodaggio in Supersport 300, è pronto a fare meglio anche se: «le gare sono molto combattute, ci sono tanti cambi di posizione e la vittoria della gara spesso si decide all’ultimo giro».

Rovelli_Perez_ParkinGO_Kawasaki_Ninja400cc_supersport300_moto


Logo ParkinGO

2016

ParkinGO partner ufficiale di Ducati Corse

Una collaborazione prestigiosa tra ParkinGO e Ducati Corse per l’imminente stagione MotoGP



L’accordo prevede che il gruppo ParkinGO supporti il Ducati Team durante le trasferte del Campionato Mondiale MotoGP, offrendo alla squadra ufficiale la disponibilità delle proprie strutture sul territorio italiano. A simboleggiare il sodalizio, il logo ParkinGO apparirà sulla tuta e sul casco dei 4 piloti Ducati, Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, Michele Pirro e il testimonial e collaudatore di lusso Casey Stoner.
In qualità di Partner Ufficiale, ParkinGO accompagnerà il Ducati Team per l’intera stagione 2016.

Giuliano Rovelli, Presidente e fondatore di ParkinGO:
“Ducati è sinonimo di passione, efficienza, cura dei dettagli, dinamismo, ma anche assoluta affidabilità. Tutti aspetti che condividiamo e che da vent’anni caratterizzano le attività di ParkinGO Group. La partnership parte da quest’affinità e si concretizza in un supporto logistico e funzionale per tutto il Ducati Team in MotoGP, che potrà contare sulla qualità ParkinGO per l’intera stagione 2016.”

Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse:
“Siamo molto soddisfatti di avere raggiunto questo accordo con ParkinGO, azienda italiana leader nel suo settore, in crescita sul mercato internazionale e in prima fila per quanto riguarda l’innovazione nel campo della mobilità. ParkinGO è un marchio prestigioso, sinonimo di successo anche nel mondo delle corse, e quindi lo porteremo con orgoglio sui caschi e sulle tute dei nostri piloti ufficiali nella stagione MotoGP che sta per iniziare.”

Clicca qui per leggere l'articolo completo


2012

Team ParkinGO MV AGUSTA nel Mondiale World Superbike SuperSport

Il Team nasce alla fine del 2006 quando Giuliano Rovelli, imprenditore e pilota di successo dal 1990 al 1996 decide di ritornare al mondo delle corse.

Nel corso dei 4 anni di esperienza nel campionato Mondiale Supersport con Triumph prima e Yamaha poi, il Team Motorsport lotta sempre per competere ai massimi livelli e nel 2011 raggiunge con Chaz Davies il risultato più atteso: il titolo di campione del mondo della classe cadetta.

Il 2012 è un'altra avventura.
Il team partecipa alla top class delle derivate di serie, il mondiale Superbike, e lo fa in sella all'Aprilia RSV4 con Chaz Davies.

Abituato da sempre a correre sotto pressione, il rider gallese vive il suo mondiale da rookie senza timori reverenziali.

Nonostante un inizio in salita a causa di un infortunio nei test e qualche battuta d'arresto dovuta all'inesperienza e alla sorte avversa, il ragazzo si conferma il miglior debuttante assoluto, concedendosi numerose ed importanti soddisfazioni.

164,5 punti, 12 volte nella top ten, 4 volte sul podio, lo portano al 9° posto finale nella classifica assoluta.

Il risultato da incorniciare, però, è la vittoria nella seconda manche al Nürburgring, primo successo mondiale di un'Aprilia RSV4 oltre a quella di Max Biaggi, prima e fino ad ora unica vittoria di un'Aprila privata nel mondiale.

 La stagione 2013 è un'altra sfida per ParkinGO. Il ritorno in Supersport, la categoria degli specialisti, è reso ancor più emozionante dalla partnership con un marchio storico e blasonato.

Il 2013 è doppiamente emozionante. Segna il ritorno di ParkinGO in un mondiale Supersport dal dominio incontrastato delle case giapponesi.

 I campioni del mondo 2011 e la storica casa Italiana MV Agusta, decidono di tornare insieme e di unire le forze. La 675 3 cilindri di Schiranna con la livrea ParkinGO, segna l'inizio di una nuova, emozionante avventura.

 

I piloti


Roberto Rolfo
Il rider torinese, classe 1980, già vicecampione del mondo della 250 con esperienza in Superbike e in Moto2 (è stato il primo a collaudare la Moto2 e le Dunlop vincendo 2 gare del mondiale) è l'uomo d'esperienza che guiderà la messa a punto in pista della 3 cilindri di Schiranna.
Pilota corretto, misurato, affidabile e capace di vincere, è l'uomo d'esperienza scelto da ParkinGO e Mv Agusta per l'inizio della nuova partnership.
Roberto Rolfo saprà offrire al binomio MV Agusta-ParkinGO, fatto di storia e passione, quell'esperienza in pista che aiuta ad impostare il giusto percorso di sviluppo.

Christian Iddon
Talento e versatilità sono le caratteristiche del rider britannico, già ai vertici del mondiale Supermotard nonostante la giovanissima età è subito a suo agio anche nella velocità nel campionato Britannico Supersport. Il suo finale di stagione, in sella ad un'altra 3 cilindri, la Triumph Daytona 675, lo hanno visto protagonista di un crescendo caratterizzato da una striscia positiva fatta da risultati di prestigio.
ParkinGO, team abituato a stupire anche per la capacità di scovare i talenti più cristallini fra gli outsider, punta anche su di lui per un ritorno vincente in Supersport insieme ad una Casa prestigiosa come MV Agusta.

 

ParkinGO MVAgusta Team
Questo sito utilizza cookie. Per ulteriori informazioni vedi la nostra privacy.Chiudi
Loading Loading